Rondelle zigrinate: a cosa servono?

Le rondelle sono un componente meccanico che generalmente viene inserito tra il dado di un bullone oppure sotto la testa della vite e il componente da bloccare.
In molti a questo particolare è relegato il compito di aumentare il bloccaggio dell’unione bullonata, al componente da fissare.


Proprio per assolvere al meglio le diverse esigenze di tipo meccanico, esistono diverse tipologie di rondelle, tra le principali troviamo:

Leggi di più

Tenuta delle viti autofilettanti: cosa c'è da sapere

Le viti autofilettanti vengono utilizzate per collegare tra loro in modo rapido, semplice e stabile sottili lamiere plastiche, metalliche, leghe leggere, legno e altri materiali duttili.
La filettatura di queste viti viene realizzata seguendo una particolare geometria, per garantire una discreta resistenza allo strappo e, ancorarsi in modo perfetto ai supporti sui quali vengono fissate.

Leggi di più

Come funziona la chiave dinamometrica?

Partiamo da capire cos’è la chiave dinamometrica.

La chiave dinamometrica, o torsiometrica, è uno strumento di precisione utilizzato per il serraggio controllato di viti e dadi.
Esistono diverse tipologie di chiave dinamometrica: a scatto, a quadrante e digitale, la versione più diffusa e utilizzata è quella a scatto, quest’ultima esteticamente assomiglia a un cricchetto e viene utilizzata con bussole intercambiabili a seconda del diametro del particolare da serrare.

Leggi di più

Tirafondi: cosa sono e a cosa servono?

I tirafondi, chiamati anche:

  • bulloni da fondazione,
  • bulloni di ancoraggio o
  • tiranti da fondazione,

sono degli elementi utilizzati in svariati settori, dalle costruzioni alla telecomunicazione, per la costruzione e il fissaggio di strutture portanti.

Leggi di più

Rondelle Nord-lock: come funzionano e caratteristiche

Le rondelle sono l'articolo adatto per:

  • ridurre la trasmissione di vibrazioni all'assieme,
  • proteggere la superficie di appoggio evitando che la testa della vite muovendosi vada a graffiare il componente oppure,
  • aumentare la superficie d'appoggio dell'assieme.

Leggi di più